La dieta degli atleti: torta di mele integrale senza burro e senza uova… una torta all’aria, insomma.

Quando mia madre mi ha consigliato come preparare questa torta e soprattutto i suoi ingredienti, le ho riso praticamente in faccia. Integrale, senza burro e senza uova. Poi l’ho provata e devo dire che non è per niente male!

È perfetta per chi vuole tenere la linea e credo piacerà moltissimo a tutti i fanatici del fitness… compresi i calciatori della Serie A e i ginnasti, coi loro corpi sempre perfetti e scultorei.

Scopriamo insieme cosa occorre per preparare questo dolce-non dolce!

  • 250 g di farina integrale
  • 100 g di zucchero di canna integrale
  • 100 ml di olio di semi
  • 250 ml di latte, preferibilmente parzialmente scremato
  • Scorza di limone o cannella
  • 2 mele
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 2 cucchiai di zucchero di canna (per la superficie)
  • Scaglie di mandorle

Accendete il forno a 175°.

In una ciotola, mischiate la farina con i 100 g di zucchero di canna, aggiungete il lievito, la buccia di limone grattugiata e un pizzico di sale, e infine unite il latte e l’olio.

Sbucciate le mele, tagliatele a fettine sottili e mettetele nell’impasto, che travaserete poi in uno stampo imburrato e infarinato oppure rivestito con carta forno, del diametro di 20 cm.

Cospargete la superficie della torta con 2 cucchiai di zucchero di canna e qualche lamella di mandorle. Infornate nel forno già caldo e lasciate cuocere per 35/40 minuti.

Che bontà!

La dieta degli atleti: manzo alla stroganoff

La dieta di ogni atleta che si rispetti dev’essere sana ed equilibrata, ma al contempo apportare un numero sufficiente di calorie affinché l’atleta possa sostenersi e affrontare la giornata di allenamento con tutto il nutrimento possibile.

Questa settimana abbiamo pensato a una ricetta che a voi scommettitori non potrà non piacere: è ideale come cena dopo palestra oppure da gustarvi mentre guardate le vostre partite di calcio o di basket preferite: il MANZO ALLA STROGANOFF!

Il nome della ricetta vi lascia già intendere le sue origini: è una ricetta di origine russa, dietro la quale ci sono ben due leggende. La prima narra di uno chef francese, a servizio del conte Pavel Stroganoff, che pensò bene di aggiungere la panna acida al classico stufato di manzo, per renderlo più adatto al palato del conte; un’altra fonte, invece, dice che Stroganoff sia il nome del medico che curò la zarina Maria, affetta da un’intossicazione alimentare, con una dieta a base di manzo, cipolle e panna acida.

Vediamo insieme come si prepara questo gustosissimo piatto!

INGREDIENTI

  • 2 cipolle grandi
  • 50 g di burro
  • 50 ml di vodka (preferibilmente russa!)
  • 1 kg di polpa di manzo
  • 500 g di funghi champignon
  • 100 ml di panna acida (la trovate nei negozietti ucraini o russi tranquillamente)
  • 50 g di passata di pomodoro
  • Pepe nero, farina e prezzemolo q.b.

Affettate i funghi molto finemente e il manzo a listarelle di circa 5 cm; in una casseruola antiaderente, fate appassire la cipolla per 10 minuti con la metà del burro. Successivamente, aggiungete i funghi, il prezzemolo, cuocete per altri 10 minuti e regolate di sale e pepe.

Infarinate le listarelle di carne e fatele cuocere con un filo d’olio extravergine di oliva e il restante burro; sfumate con la vodka e aggiustate di sale e di pepe.

Unite i funghi e le cipolle alla carne e aggiungete la panna acida e la passata di pomodoro: in tutto dovrà cuocere circa 10 minuti. Quando la panna si sarà ben amalgamata, togliete dal fuoco e servite il vostro manzo alla stroganoff caldissimo!

Buon appetito!

La dieta degli atleti: insalata fresca di spinaci, avocado, petto di pollo e fragole

Chi lo dice che per preparare un piatto equilibrato e nutriente ci si debba mettere per forza ai fornelli? Soprattutto se siete tornati da un allenamento super stancante e avete solo voglia di sedervi sul divano a guardare le vostre partite preferite, e perché no, nel frattempo anche piazzare qualche scommessa!

Il gusto travolgente di quest’insalata vi lascerà a bocca aperta e soprattutto vi farà sentire leggeri come piume. Guardiamo insieme che cosa ci occorre:

Una vaschetta di petto di pollo (tipo affettato): circa 150 g

Spinaci freschi 100 g

Feta 100 g

Avocado 1

Mezza cipolla a rondelle

Una manciata di pinoli

Germogli di soia

3 fragole

Olio extravergine d’oliva q.b.

Unite tutti gli ingredienti in una ciotola, avendo cura di tagliare l’avocado e le fragole a dadini. Regolate di olio, sale, pepe, mescolate bene e godetevi il paradiso!

La dieta degli atleti: carbonara light!

La dieta degli atleti: carbonara light!

Sì, lo sappiamo: soltanto il titolo fa rabbrividire, ma la pura verità è che gli sportivi, soprattutto in una settimana di allenamenti, un bel piatto di carbonara non se lo possono proprio permettere. È un piatto buonissimo, della tradizione romana ma ormai preparato in tutta Italia, ma dobbiamo ammettere che, per quanto possa essere squisito, non è proprio adatto a una dieta “atletica”: i nostri beniamini devono essere in forma, per tenere testa alle scommesse sportive che piazziamo su di loro, non è vero?

Mentre noi scommettitori possiamo permetterci almeno una forchettata di carbonara, vi forniamo la versione light di una carbonara che persino Higuain può godersi.

Ingredienti per 4 persone:

400 g di spaghetti o rigatoni

4 uova

100 g di parmigiano reggiano

500 g di zucchine e carote tagliate a julienne

Un vasetto di yogurt greco magro 0%

Sale e pepe q.b.

Mettete a bollire l’acqua per la pasta (circa 5 litri d’acqua in una pentola capiente) e regolate di sale. In una ciotola sbattete le uova con il parmigiano fino a formare un composto spumoso. Aggiungete al composto le verdure a julienne e lo yogurt greco e mescolate, non prima di aver aggiustato di sale e pepe. Cuocete la pasta secondo le indicazioni riportate sulla confezione, scolatela e unitevi il composto di uova, verdure e yogurt. Et voilà, la vostra carbonara per veri atleti è pronta!

La ricetta settimanale per veri atleti: FRITTATA DI ZUCCHINE

Ti alleni ogni giorno e fai fatica a trovare dei cibi appetitosi che soddisfino la tua fame da leone, ma che ti permettano al contempo di restare in forma e non appesantirti? Ci tieni alla linea, ma non vuoi fare la fine di Elisabetta Canalis e la sua ingegnosissima ricetta del petto di pollo alla piastra? Noi di WinWinScommesse abbiamo il compromesso giusto per te: una bomba di energia a poche calorie e con ingredienti salutari: la FRITTATA DI ZUCCHINE!

Un piatto casalingo, buono, che almeno una volta ci hanno dato per cena le nostre mamme o le nostre nonne: un vortice di bontà che puoi mangiare in quantità, mettendoti comodo sul divano a guardare le tue partite di calcio preferite e a fare pronostici improbabili per la prossima scommessa sportiva di cui vorrai vantarti con gli amici.

Per questa fantastica ricetta ti occorrono:

  • 4 zucchine (meglio se dell’orto della vostra vicina o di vostro nonno)
  • 8 uova (meglio se delle vostre galline, ma vanno bene anche uova normali)
  • Olio d’oliva (POCO!)
  • Sale (non esagerare)
  • Pepe nero
  • Una cipolla piccola
  • Menta
  • 100 grammi di grana o parmigiano grattugiato

Fai soffriggere in un po’ d’olio la cipolla tagliata sottile; dopo 5 minuti, aggiungi le zucchine tagliate a rondelle sottili e lascia andare per un po’, dopo aver aggiustato di sale e di pepe.

In una ciotola metti le uova, e dopo averle sbattute ben bene aggiungi sale, pepe, formaggio grattugiato, le zucchine precedentemente rosolate; mescola bene il tutto.

Prendi una padella antiaderente, mettici dell’olio e fallo scaldare bene, dopodiché aggiungi il composto di zucchine e uova e lascia cuocere per 5 minuti. A questo punto, dovrai girare la frittata: senza ustionarti, posiziona sulla frittata un coperchio piano e girala con un colpo da maestro, e lasciala cuocere per altri 5 minuti.

Lasciala intiepidire un po’ e poi ingozzati pure.

Dopo aver mangiato, ricordati che l’istruttore della palestra ha piazzato una telecamera proprio nei pressi della tua cucina e ti osserva.

Buon appetito!