La scommessa pazza – Champions League

Esistono principalmente due tipologie di scommettitori: quelli che si mettono a tavolino già da settimane prima, per pianificare quale sarà la loro prossima scommessa e mettere in lista il colpaccio del secolo, e quelli che si lasciano prendere dall’ispirazione del momento e decidono di piazzare scommesse completamente a CASO.

Una volta, una nostra amica alle prime armi nel mondo delle scommesse, riuscì a indovinare 14 partite su 15, scommettendo senza un criterio, cliccando a caso sugli eventi in palinsesto.

QUATTORDICI PARTITE su QUINDICI.

Ci chiediamo ancora oggi come abbia fatto; secondo noi non ha dormito per due notti di fila per elaborare quella multipla nei minimi dettagli e ci ha mentito spudoratamente.

Scherzi a parte, oggi abbiamo elaborato per voi una vera e propria scommessa pazza per la Champions League, perché anche a noi ogni tanto piace rischiare!

Nome evento Risultato
Napoli – Genk, 10/12/2019 ore 18.55 Pareggio (X)
Chelsea – Lilla, 10/12/2019 ore 21.00 Vittoria del Lilla (2)
Inter – Barcellona, 10/12/2019 ore 21.00 Vittoria dell’Inter (1) + Totale gol under 3.5

In bocca al lupo!

La dieta degli atleti: torta di mele integrale senza burro e senza uova… una torta all’aria, insomma.

Quando mia madre mi ha consigliato come preparare questa torta e soprattutto i suoi ingredienti, le ho riso praticamente in faccia. Integrale, senza burro e senza uova. Poi l’ho provata e devo dire che non è per niente male!

È perfetta per chi vuole tenere la linea e credo piacerà moltissimo a tutti i fanatici del fitness… compresi i calciatori della Serie A e i ginnasti, coi loro corpi sempre perfetti e scultorei.

Scopriamo insieme cosa occorre per preparare questo dolce-non dolce!

  • 250 g di farina integrale
  • 100 g di zucchero di canna integrale
  • 100 ml di olio di semi
  • 250 ml di latte, preferibilmente parzialmente scremato
  • Scorza di limone o cannella
  • 2 mele
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 2 cucchiai di zucchero di canna (per la superficie)
  • Scaglie di mandorle

Accendete il forno a 175°.

In una ciotola, mischiate la farina con i 100 g di zucchero di canna, aggiungete il lievito, la buccia di limone grattugiata e un pizzico di sale, e infine unite il latte e l’olio.

Sbucciate le mele, tagliatele a fettine sottili e mettetele nell’impasto, che travaserete poi in uno stampo imburrato e infarinato oppure rivestito con carta forno, del diametro di 20 cm.

Cospargete la superficie della torta con 2 cucchiai di zucchero di canna e qualche lamella di mandorle. Infornate nel forno già caldo e lasciate cuocere per 35/40 minuti.

Che bontà!

Il gossip della settimana: il festino della Juve

È noto a tutti che nel mondo dello sport, e soprattutto in quello del calcio, i gossip sono all’ordine del giorno. Ma che dico? All’ordine del secondo! Proprio per questo motivo, vi assicuriamo che il gossip della settimana, che di solito pubblichiamo il lunedì, vi terrà con gli occhi incollati allo schermo… pensare che c’è chi dice che i blog sono passati di moda… dilettanti!

Oggi abbiamo voglia di condividere con voi una notizia gossip risalente addirittura allo scorso marzo, ma che fece parlare tantissimo i tabloid di gossip e i quotidiani sportivi sia cartacei che online.

Pubblicata inizialmente sul magazine online di Fabrizio Corona (King Corona – questo il titolo del magazine), la notizia dichiarava che i giocatori della Juventus avessero organizzato, di ritorno dalla sconfitta in Champions League contro l’Atletico Madrid, un grandioso party allo Starhotel Majestic di Torino.

Fin qui tutto bene, direte.

Se non fosse che, a quanto pare, si tratta di un festino non proprio adatto ai minori. La leggenda dice che abbiano preso parte alla festa ben sessanta donne giunte da tutta Italia, per tenere compagnia alla formazione bianconera della scorsa stagione.

Ovviamente, la convinzione che sia una bufala c’è e persiste nei nostri cuori e nelle nostre menti. Siamo però anche dell’opinione che in tutte le notizie, che poi si rivelino bufale o no, ci sia sempre un fondo di verità… o almeno ci piace pensare che sia così!

Il nostro motto è “vivi e lascia vivere, per quanto possibile”.

Chissà però cosa avranno pensato le mogli dei calciatori… non sono state nemmeno invitate alla festa!

Il gossip della settimana: festa a sorpresa per Dybala

Abbiamo saputo da pochissimo che Paulo Dybala, notissimo attaccante della Juventus, attualmente prima in classifica nella Serie A, il 15 novembre ha festeggiato il suo 26° compleanno (auguri in ritardo!). Quello che ci ha stupiti, però, non è tanto il fatto che l’abbia festeggiato due volte, una con i suoi compagni di squadra e una con la fidanzata, Oriana Sabatini, ma che proprio quest’ultima gli abbia organizzato una festa a sorpresa!

Il calciatore juventino, rientrato a Torino dopo gli impegni con la nazionale di calcio argentina, ha trovato a casa una sorpresona: una festa tutta per lui, con torta e palloncini rigorosamente bianconeri! Oriana ha ovviamente fatto venire a casa anche la madre di Paulo, alla quale lui è molto attaccato, per una piacevole serata in loro compagnia.

Che dire: Oriana, nonostante il ritardo, si è fatta perdonare egregiamente e Dybala sembra aver apprezzato la cosa. Che dire, Paulo, continua a stupirci col tuo meraviglioso gioco e speriamo che la tua fidanzata ti faccia più spesso sorprese del genere!

Gli strafalcioni più belli della pallavolo!

La pallavolo è uno degli sport più seguiti in Italia, e gli appassionati della palla bianca non esitano a piazzare le più disparate scommesse sportive sui loro beniamini pallavolisti, soprattutto quando si tratta di campionati nazionali, europei, mondiali o addirittura olimpici.

Piccola parentesi… come si gioca la pallavolo?

La pallavolo è uno sport molto rapido, che si gioca in un campo lungo 18 metri e largo 9, diviso in due metà da 9 metri per 9, una per ciascuna squadra. L’obiettivo per la squadra giocante (composta da sei atleti in campo e sei in panchina) è far cadere la palla nel campo avversario.

Una delle due squadre inizia il gioco mandando la palla nel campo avversario (battuta o servizio); sta quindi agli avversari prenderla (ricezione) e predisporla agli attaccanti (palleggio o alzata) che la manderanno nel campo avversario (preferibilmente con una schiacciata o una finta).

Raccontata così, con un’estrema sintesi, sembra che la pallavolo sia uno sport ripetitivo e noioso, ma possiamo assicurarvi che non lo è affatto. Con migliaia di combinazioni e di schemi, tiene incollati allo schermo migliaia di appassionati e vi confessiamo che è uno dei nostri sport preferiti. Tanta tecnica, tanto movimento e tanto sudore in uno sport che si fonda su un elemento fondamentale: la squadra.

Come in tutti gli sport di squadra e non, è impossibile che qualche volta, nel trambusto generale e nel pattern velocissimo che questo sport offre, non si verifichino delle vere e proprie papere (o bloopers, perché a noi piace essere internazionali!). Gustatevi questo video dell’anno scorso pieno di strafalcioni della pallavolo!

La dieta degli atleti: manzo alla stroganoff

La dieta di ogni atleta che si rispetti dev’essere sana ed equilibrata, ma al contempo apportare un numero sufficiente di calorie affinché l’atleta possa sostenersi e affrontare la giornata di allenamento con tutto il nutrimento possibile.

Questa settimana abbiamo pensato a una ricetta che a voi scommettitori non potrà non piacere: è ideale come cena dopo palestra oppure da gustarvi mentre guardate le vostre partite di calcio o di basket preferite: il MANZO ALLA STROGANOFF!

Il nome della ricetta vi lascia già intendere le sue origini: è una ricetta di origine russa, dietro la quale ci sono ben due leggende. La prima narra di uno chef francese, a servizio del conte Pavel Stroganoff, che pensò bene di aggiungere la panna acida al classico stufato di manzo, per renderlo più adatto al palato del conte; un’altra fonte, invece, dice che Stroganoff sia il nome del medico che curò la zarina Maria, affetta da un’intossicazione alimentare, con una dieta a base di manzo, cipolle e panna acida.

Vediamo insieme come si prepara questo gustosissimo piatto!

INGREDIENTI

  • 2 cipolle grandi
  • 50 g di burro
  • 50 ml di vodka (preferibilmente russa!)
  • 1 kg di polpa di manzo
  • 500 g di funghi champignon
  • 100 ml di panna acida (la trovate nei negozietti ucraini o russi tranquillamente)
  • 50 g di passata di pomodoro
  • Pepe nero, farina e prezzemolo q.b.

Affettate i funghi molto finemente e il manzo a listarelle di circa 5 cm; in una casseruola antiaderente, fate appassire la cipolla per 10 minuti con la metà del burro. Successivamente, aggiungete i funghi, il prezzemolo, cuocete per altri 10 minuti e regolate di sale e pepe.

Infarinate le listarelle di carne e fatele cuocere con un filo d’olio extravergine di oliva e il restante burro; sfumate con la vodka e aggiustate di sale e di pepe.

Unite i funghi e le cipolle alla carne e aggiungete la panna acida e la passata di pomodoro: in tutto dovrà cuocere circa 10 minuti. Quando la panna si sarà ben amalgamata, togliete dal fuoco e servite il vostro manzo alla stroganoff caldissimo!

Buon appetito!

Il magico mondo delle scommesse online

Diciamocelo pure con tranquillità: a noi italiani piace essere tradizionalisti un po’ su tutto. Sul cibo, sul clima, sulle abitudini, sul cibo (l’ho già detto?) e così via. Comprensibilissimo, ci siamo abituati. Le innovazioni non ci piacciono proprio. In fondo, cosa importa? Decenni di tecnologia non ci toccano minimamente su cose all’ordine del giorno, figuriamoci su cose come… le scommesse sportive.

Gli italiani non usano la carta di credito nemmeno per comprare un tozzo di pane al supermercato; perché, quindi, dovrebbero farlo per fare SCOMMESSE ONLINE?

Il sintagma semplice “metodo di pagamento” non sembra essere contemplato dai pochi, avventurosi clienti di bookmaker online che si prendono la grande responsabilità di aprire un conto di gioco sul Mostro Internet.

Ma noi di WinWinScommesse siamo qui per questo!

Ecco le cinque domande e risposte che fugheranno ogni vostro dubbio sulle SCOMMESSE ONLINE!

  1. Ma se scommetto online, poi mi clonano la carta di credito?

Assolutamente sì, non lo sapevi? Anni di lotta contro le scommesse illegali online, soldi spesi in onerosissime concessioni GAD, tutte le parole spese sul gioco responsabile e sicuro… e ancora fate queste domande?

2. Ma se uso la carta di credito per scommettere, non è che me la bloccano?

Se inizi a scommettere come un pazzo dalla mattina alla sera con somme improponibili, è molto probabile che avvenga; se invece la usi per scommettere sulla vittoria della Roma, ti assicuriamo che non succede niente…

3. È vero che poi il bookmaker online col quale scommetto divulgherà tutti i miei dati personali a terzi?

Sì, e lo farà senza che tu te ne accorga. Prendendo multe salatissime per aver infranto leggi su leggi sulla privacy.

4. Una volta inseriti i dati della carta di credito che cosa succede?

Ti rapiranno gli alieni, è chiaro.

5. Poi sono vincolato a vita? Dovrò tenere il conto online per sempre?

Certo, se il bookmaker dove ti sei iscritto si chiama BelzebùScommesse. Con gli altri, puoi chiudere il conto quando vuoi.

Tutto ciò era per dirvi che aprire un conto di gioco online oggi è completamente sicuro e indolore, sui bookmaker con regolare concessione GAD autorizzata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, e vi permette di risparmiarvi ogni volta la scocciatura di andare al punto scommesse fisico.

Questo ovviamente era un articolo introduttivo, ma ne seguiranno altri più dettagliati. Nel frattempo… VIA ALLE SCOMMESSE!

Quando un giavellotto infilzò un povero saltatore…

Correva l’anno 2007, quando, durante i Golden Gala di atletica a Roma, un giavellotto, lanciato dal finlandese Tero Pitkameki, si infilzò letteralmente nel costato del povero saltatore francese Salim Sdiri, campione di salto in lungo.

Il video qui sotto è chiaramente esemplificativo:

Scusateci, ma quando abbiamo visto la faccia del saltatore infilzato come un pollo dal giavellotto, abbiamo riso tantissimo.

Anche il commento di Andrew Howe, con il suo deciso accento reatino, non ha aiutato la ripresa delle nostre funzioni mentali.

Dovrebbero inventare un mercato a parte per le scommesse di atletica: “Saltatori infilzati da giavellotti sì/no”. Secondo noi, potrebbe avere molto successo!

Il consiglio del tipster: oggi evitate proprio di scommettere. Per il vostro bene.

No, non stiamo scherzando, o forse sì? WinWinScommesse nasce come blog ironico, a tratti irriverente, quindi saremo piuttosto sinceri: questa sera guardatevi un film, giocate alla PlayStation, andate a cena fuori, portate il vostro partner al cinema: meglio che non sprechiate i vostri soldi in scommesse inutili. Di carino stasera c’è solo l’Eurolega di basket (con delle partite anche abbastanza cool), ma dopo il 9-1 di Italia – Armenia, stasera prendetevela di pausa – vi assicuriamo che ne gioverete tantissssssimo!

La scommessa del giorno: Stefanos Tsitsipas vs Alexander Zverev

Stasera alle 21.00 ci sarà una grande sfida del tennis, nell’ambito degli ATP World Finals a Londra: Stefanos Tsitsipas affronterà Alexander Zverev, e tutto ci lascia pensare che sarà un incontro davvero sensazionale!

Qui partono le scommesse: la differenza di quote tra i vari bookmaker è davvero minima, ma queste pendono leggermente a favore di Tsitsipas. Il bello di scommettere sul tennis è ovviamente farlo in modalità live. Il divertimento è assicurato!