Bloopers

Chi sono i calciatori che in carriera hanno sbagliato più rigori?

Quando i calci di rigore sono una vera e propria maledizione!

Una maledizione chiamata calcio di rigore!

Ci sono fondamentali che alcuni campioni dello sport non riescono proprio a maneggiare. Prendete per esempio LeBron James e i tiri liberi: ogni volta che il Prescelto si presenta dalla lunetta, se va bene prende il ferro. Che seccatura per il più forte atleta NBA di sempre che sa schiacciare come se nulla fosse, realizzare triple come se non ci fosse un domani, ma quando ci sono di mezzo i tiri liberi è una tragedia! Dal basket passiamo ora al calcio. Per quanto riguarda il calcio, il fondamentale che non va a genio a miti come Messi e Cristiano Ronaldo si chiama calcio di rigore. Quando loro, ed altri fortissimi attaccanti di cui vi parleremo tra poco, sono chiamati a realizzare un tiro dal dischetto è come se andassero in tilt. Probabilmente pensare troppo a dove dover piazzare il pallone è talmente snervante da portarli al blackout totale. E dire che senza avversari dovrebbe essere più semplice segnare. E così invece non è, come dimostrerà la nostra speciale classifica dei calciatori che in carriera hanno sbagliato più rigori. Nella compilazione ci siamo avvalsi di Transfermarkt, sito leader per le statistiche sportive.
Pronti a scoprire una top ten un po’ diversa dal solito?

Dal 10° posto al 6° posto

10° posto per Gianluca Vialli con 8 rigori sbagliati. L’ex bianconero in carriera non fu così disastroso dal dischetto eppure nel 1996 durante la finale di Champions League Juventus-Ajax decise di lasciare l’ingrato compito ai suoi compagni. E, visto com’è andata, male non fece.

9° posto per Alessandro Altobelli con 11 rigori sbagliati. Spillo, uno degli attaccanti italiani più forti del secondo dopoguerra, su 35 tentativi “solo” 24 volte ha superato da fermo il portiere avversario. Meno male che il suo essere ambidestro lo ha reso prolifico sotto porta soprattutto su azione. 

8° posto per Wayne Rooney con 12 rigori sbagliati. Il miglior marcatore nella storia dei Red Devils con 253 reti in 559 partite è stato un attaccante formidabile che ha fatto della rapidità e del gioco aereo le sue armi principali. Cosa che non può certo dirsi dei calci di rigore.

7° posto per Sergio Agüero con 13 rigori sbagliati. L’attaccante del Manchester City non è un fuoriclasse dal dischetto ma nel suo caso i tanti errori sono dovuti al precario stato di forma: i troppi infortuni ne condizionano infatti il rendimento, soprattutto dagli 11 metri.

6° posto per Silvio Piola e Antonio Di Natale con 14 rigori sbagliati a testa. Il miglior marcatore della storia della Serie A con 274 gol non è mai stato bravo a calciare i rigori così come l’ex attaccante dell’Udinese, un fuoriclasse in fatto di goal ma non quando chiamato a calciare il pallone dal dischetto. Lì aveva qualche problemino per usare un eufemismo! E dire che fallire un penalty, detto all’inglese, equivale a sbagliare uno tra i goal più facili in assoluto, eppure per i migliori forse così non è.

Dal 5° posto al 1° posto

5° posto per Zlatan Ibrahimović con 15 rigori sbagliati. Il fuoriclasse del Milan, nonostante i 39 anni di età, ha ancora tempo per sbagliarne altri (scusate la cattiveria ma qui si sta celebrando un errore tecnico).

4° posto per Roberto Baggio con 17 rigori sbagliati. Quando ripensiamo alla grandissima carriera del Divin Codino chissà perché ci torna sempre in mente quel calcio di rigore fallito a Usa ’94 in finale contro il Brasile!

3° posto per Francesco Totti con 19 rigori sbagliati. Il magico cucchiaio del Pupone non sempre ha saputo spiazzare i portieri avversari che dopo un po’ hanno imparato a respingere il pallonetto più bello e poetico di sempre.

2° posto per Cristiano Ronaldo con 26 rigori sbagliati. Conoscendolo, il portoghese sarà deluso per essere secondo in questa speciale classifica. Lui, si sa, vuole sempre primeggiare. Speriamo che non venga mai a conoscenza del fatto che il numero uno dei non rigoristi è proprio il suo avversario storico.

1° posto per Lionel Messi con 27 rigori sbagliati. La Pulce è il “tiratore più scarso dal dischetto”. Non è certo un primato di cui si vanterà mai ma con tutto quello che ha vinto in carriera – vedi 10 campionati spagnoli e 4 Champions League – per lui cosa vuoi che sia.

Articoli simili

Guarda anche
Close
Back to top button